Pathoster® Matic

PATHOSTER® MATIC è un’innovativa soluzione disinfettante di alto livello (sporicida), stabilizzata, a base di acido peracetico e perossido d’idrogeno. Pathoster®Matic è un sistema a due componenti concentrati, utilizzato per la disinfezione chimica a freddo automatizzata di dispositivi medico-chirurgici invasivi.

Descrizione

PATHOSTER®MATIC è un’innovativa soluzione disinfettante di alto livello (sporicida), a base di acido peracetico e perossido d’idrogeno. Gli ioni perossidrili e peracetili agiscono in maniera sinergica potenziando di 3 volte l’azione dei radicali singoli che li costituiscono in soluzione a pH neutro. PATHOSTER®MATIC è un sistema bicomponente costituito da un’associazione di più principi attivi in soluzione acquosa, non schiumosa ed incolore. Le caratteristiche principali di questo nuovo disinfettante sono le seguenti:

  • a base di acido peracetico (ossigeno attivo)
  • minima tossicità
  • completo spettro d’attività biocida
  • rapidità d’azione a freddo (5 minuti)
  • compatibilità con tutti i tipi di endoscopi
  • attività biocida anche su biofilms
  • l’acido acetico previene la formazione di depositi sulle attrezzature medico- chirurgiche
  • biodegradabilità

L’efficacia nella disinfezione è testata e confermata secondo le DIN EN 14885 inoltre PATHOSTER® MATIC risponde ai requisiti per la disinfezione di endoscopi flessibili

SOLUZIONE A (ATTIVATORE) 100g CONTENGONO:
ACIDO PERACETICO 5 g, PEROSSODO DI IDROGENO STABILIZZATO, ACIDO ACETICO GLACIALE, INIBITORI DI CORROSIONE, ACQUA DEPURATA Q.B. A 100 g.

SOLUZIONE B 100g CONTENGONO:
SEQUESTRANTI, REGOLATORE DI pH, ANTICORROSIVI, ACQUA DEPURATA Q.B. A 100 g.

PATHOSTER® MATIC svolge azioni antimicrobiche ad ampio spettro contro virus, batteri, micobatteri, funghi e spore con azione disinfettante rapida e diretta anche in presenza di materiale organico. PATHOSTER® risulta essere particolarmente reattivo verso tutti i gruppi funzionali della materia vivente, non viene disattivato dagli enzimi catalasi prodotti dagli organismi e inibisce i processi vitali dei microorganismi. Tali caratteristiche lo rendono fondamentale nella lotta alla diffusione delle infezioni ospedaliere da patogeni pericolosi e per le professioni sanitarie. È particolarmente indicato nella lotta contro microorganismi emergenti caratterizzati da alta resistenza e contro gli agenti biologici facilmente trasmissibili.

Per documentare e confermare le caratteristiche del prodotto, sono stati effettuati test in conformità alle seguenti Norme Europee: (fare riferimento alla tabella A e tabella B)

ATTIVITÀ VIRUCIDA
Metodo applicato: EN 14476. Prova quantitativa a portatore di germi per la valutazione dell’attività virucida per strumenti utilizzati nell’area medicale.

ATTIVITÀ BATTERICIDA
Metodo applicato: EN 14561. Prova quantitativa a portatore di germi per la valutazione dell’attività battericida per strumenti utilizzati nell’area medicale.

ATTIVITÀ FUNGICIDA
Metodo applicato: EN 14562. Prova quantitativa a portatore di germi per la valutazione dell’attività fungicida per strumenti utilizzati nell’area medicale.

ATTIVITÀ MICOBATTERICIDA
Metodo applicato: EN 14348. Test quantitativo in sospensione per valutare l’attività micobattericida su strumenti usati in area medica, in presenza di sostanze interferenti.

ATTIVITÀ SPORICIDA
Metodo applicato: EN 13704. Test quantitativo in sospensione per valutare l’attività sporicida su strumenti usati in area medica, in presenza di sostanze interferenti. Test Attività sporicida di base, in presenza di sostanze interferenti.

TABELLA A: SINTESI DELLE PRINCIPALI ATTIVITÀ BIOCIDE DI PATHOSTER MATIC (A+B)

ATTIVITÀ MICRORGANISMI NORMA IMPIEGATA CONCENTRAZIONE D’IMPIEGO CONDIZIONI TEMPI DI CONTATTO
VIRUCIDA (incl. virus HIV, HBV, HCV) Poliovirus EN 14476:2015+A2
(Fase 2, Step 1)
30A+30B ml/l Sporco 15 minuti
Adenovirus Sporco 15 minuti
Murine norovirus (mnv) Sporco 15 minuti
FUNGICIDA E
LIEVITICIDA
C. Albicans dsm 10231 EN 14562:2006
(Fase 2, Step 2)
30A+30B ml/l Sporco 15 minuti
A. Niger ATCC 16404 Sporco 15 minuti
BATTERICIDA Staphylococcus Aureus atcc 6538 EN 14561:2006
(Fase 2, Step 2)
20A+20B ml/l Sporco 15 minuti
P. Aeruginosa atcc 15442 Sporco 15 minuti
Enterococcus Hirae atcc 10541 Sporco 15 minuti
MICOBATTERICIDA
(tubercolicida)
M. Terrae TCC 15775 EN 14348 – EN 14563
(Fase 2, Step 1)
(Fase 2, Step 2)
30A+30B ml/l Sporco 15 minuti
M. Avium ATCC 15769 Sporco 15 minuti
SPORICIDA Bacillus subtilis atcc 6633 EN 13704:2018)
(Fase 2, Step 1)
10A+10B ml/l Sporco 30 minuti
Bacillus cereus ATCC 12826 10A+10B ml/l Sporco 30 minuti
Clostridiums sporogenes 10A+10B ml/l Sporco 30 minuti
Bacillus subtilis atcc 6633 20A+20B ml/l Sporco 20 minuti
Bacillus cereus atcc 12826 20A+20B ml/l Sporco 20 minuti
Clostridium sporogenes 20A+20B ml/l Sporco 20 minuti
Bacillus subtilis atcc 6633 30A+30B ml/l Sporco 15 minuti
Bacillus cereus atcc 12826 30A+30B ml/l Sporco 15 minuti
Clostridium sporogenes 30A+30B ml/l Sporco 15 minuti

PATHOSTER® MATIC è stato formulato, per promuovere un’azione disinfettante di alto livello, per la disinfezione chimica a freddo automatizzata di dispositivi medico-chirurgici invasivi ed in particolare d’endoscopi flessibili termosensibili.

PATHOSTER® MATIC è un sistema bi componente costituito da due prodotti concentrati che devono essere diluiti al momento dell’utilizzo. Il dispositivo è stato progettato e sviluppato per l’utilizzo in macchine lavatrici-disinfettatrici dotate di generatore di singolo utilizzo secondo le norme UNI EN ISO 15883. La macchina diluisce automaticamente il prodotto con acqua, in modo da avere una concentrazione d’acido peracetico nella soluzione d’utilizzo pari a circa 0,15% (1500 ppm).

PATHOSTER® MATIC non può essere utilizzato per una disinfezione manuale.

PATHOSTER® MATIC SOL. A+B sono prodotti concentrati che devono essere diluiti al momento dell’utilizzo; è stato progettato e sviluppato per l’utilizzo nella macchina lavatrice-disinfettatrice. Questa diluisce automaticamente il prodotto con acqua, prelevando 30 ml di sol. A + 30 ml di sol. B per litro di acqua in modo da avere una concentrazione d’acido peracetico nella soluzione d’utilizzo pari a circa 0,15% (1500 ppm). Tale diluizione è effettuata direttamente dalla macchina dotata di generatore di singolo utilizzo secondo le norme UNI EN ISO 15883-1.

Non miscelare con altre soluzioni detergenti e disinfettanti e con prodotti che contengono o rilasciano cloro attivo.

Il cloro contenuto nell’acqua deve essere minore di 150 mg/l e vanno evitate temperature d’impiego superiori a 45 °C.

Confezione da 5000 ml

  • Soluzione A da 5000 ml
  • Soluzione B da 5000 ml